Trees of Mint

by Trees of Mint

supported by
/
  • Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

    L'album completo include la grafica di copertina in alta risoluzione, e l'artwork in alta risoluzione completo di credits già predisposto per la stampa.

     €7 EUR  or more

     

  • Record/Vinyl

    7" Limited Edition Vinyl

    Includes unlimited streaming of Trees of Mint via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 5 days
    edition of 50 

     €10 EUR or more

     

1.
2.
3.
4.

about

Trees of Mint - Trees of Mint
A 48-minute composition for electric guitar and loop machine by Francesco Serra a.k.a. Trees Of Mint. Trees of Mint is a Sardinian guitarist and composer, best known for his live soundtrackings of sub-standard media home movies for the Archivio Nazionale del Film di Famiglia (National home movie archive). This self-titled release was recorded in an irregularly shaped room with a very tall ceiling, to take advantage of the extremely resonant environment and to add a margin of casuality in the relationship between space and sound.
Trees of Mint is released on digital and limited edition vinyl, on November 5, 2012.


--Italiano--

Esce oggi, lunedì 5 novembre 2012, il nuovo disco omonimo di Trees Of Mint, progetto musicale del chitarrista sperimentatore Francesco Serra.
L'album esce in vinile in edizione limitata: circa 48 minuti suddivisi in quattro composizioni strumentali concepite per sola chitarra elettrica e loop-machine, droni sottili e dondolanti, grappoli accordali sospesi, accartocciamenti e sfregamenti, sprofondamenti amniotici immensi, sovrappposizioni alchemiche tra suono e spazio.
Il disco è stato registrato e mixato nelle Marche da Mattia Coletti (Wallace/Town Tone/Bloody Sound Factory) nel Giugno del 2011, in circa otto giorni.
Non è stato registrato in studio, ma in una stanza ampia, irregolare e con soffitti alti, in modo tale da avere un ambiente molto risonante e un ampio margine di casualità nel rapporto tra suono e spazio. Inoltre, in fase di mix non sono stati usati riverberi e altri effetti digitali che potessero compromettere le naturali caratteristiche delle riprese audio. Queste scelte tecniche sono state fondamentali per raggiungere il tipo di atmosfera e di suono che si voleva dare al disco, incentrato prevalentemente sulle potenzialità sonore ed espressive della chitarra elettrica.
Sia i brani che l'album sono senza titolo; l'artwork del disco e il nome stesso del progetto sono gli unici elementi a cui la musica può essere associata.
L'artwork merita un breve approfondimento. Si tratta di una composizione di 11 licheni, fotografati singolarmente e poi scontornati ed estrapolati dal loro contesto naturale.
Gli scatti sono stati fatti in Sardegna, nei pressi di un sito nuragico non segnalato, che si trova su una piana rocciosa quasi interamente ricoperta da varie specie di licheni. I licheni sono degli organismi che hanno un tempo di crescita estremamente lento: la copertina dell'album, inizialmente bianca, ne è stata ricoperta, come se il disco fosse stato lì da sempre, così come le pietre, e aspettasse soltanto di essere trovato e raccolto.

Trees Of Mint è un progetto musicale ideato da Francesco Serra (Cagliari, 1980), chitarrista e compositore autodidatta. Dopo i primi lavori incisi su cassetta, (2000-03), nel 2007 registra il suo primo album in studio intitolato Micro Meadow… che contiene dieci pezzi per chitarra elettrica, voce, loop-machine e batteria. Il disco d’esordio esce a Gennaio 2008 per Here I Stay records, ottenendo ottime recensioni dalla critica specializzata nazionale. Nel corso degli anni Francesco Serra abbandona gradualmente l’uso della voce e di qualsiasi altro strumento per concentrarsi maggiormente sulle potenzialità sonore ed espressive della chitarra elettrica. Dal 2010 collabora con Home Movies, l’Archivio Nazionale del Film di Famiglia, dove si occupa prevalentemente di sonorizzazioni live e colonne sonore per film amatoriali in formati sub-standard. La sua ricerca comincia a focalizzarsi maggiormente sulle relazioni tra suono e immagine. A Giugno 2011 registra il suo nuovo disco, che contiene quattro composizioni strumentali per sola chitarra elettrica e loop-machine.

credits

released November 5, 2012

Music composed and performed by Francesco Serra, recorded and mixed by Mattia Coletti in June 2011. Mastered by Maurizio Giannotti at New Mastering Studio (Milano, Italy) in July 2011. Artwork by Francesco Serra. Produced by Trees Of Mint 2012

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist

about

trovarobato Bologna, Italy

Trovarobato è un'associazione culturale che opera come etichetta discografica, booking, centro di produzioni radiofoniche ed eventi. Ha sede a Bologna. Trovarobato è: Robin Luis Fernandez, Gianluca Giusti, Andrea Lodi e Michele Orvieti.

contact / help

Contact trovarobato

Streaming and
Download help

Redeem code