CapoLavoro!

by MusicaPerBambini

supported by
/
  • Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

     €7.50 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD)

    Stored in transparent jewel case with inlay and folded poster with new illustrations

    Includes unlimited streaming of CapoLavoro! via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 4 days

     €12.50 EUR or more

     

1.
01:32
2.
03:14
3.
4.
5.
6.
7.
8.
01:41
9.
10.
01:53
11.
12.
13.

about

LAVORATORI, UDITEVI!
È uscito:
Capolavoro!
Deformazioni professioniste e altri racconti Mestierosi!

Oltre 110 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sto parlando di Thriller di M.Jackson. Ecco, per dire, Capolavoro! è molto più bello.

MusicaPerBambini ha catalogato tutti i mestieri del mondo, ben 13, raccontandoli uno per uno: dallo Squilibrista all'Accalappiatopi, fino ad arrivare a lavori più sconosciuti quali il Bigliettaio.
Il lavoro è sempre stato importante nella Storia dell'Uomo, fino ad arrivare a rappresentare la prima alternativa al furto.
Ma mai prima d'ora un'unica opera ha raccolto così tante monografie che raccontano ognuna di un mestiere diverso. Cioè, magari Voi ne conoscete altre, ma volete veramente far la figura dei saputellini?
Il Disco Capolavoro! non è una fredda lista di mestieri. Perlomeno non lo sarà quando lo brucerete.
Fino ad allora... BUON ASCOLTO!

Manuel Bongiorni

credits

released November 3, 2014

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist

about

trovarobato Bologna, Italy

Trovarobato è un'associazione culturale che opera come etichetta discografica, booking, centro di produzioni radiofoniche ed eventi. Ha sede a Bologna. Trovarobato è: Robin Luis Fernandez, Gianluca Giusti, Andrea Lodi e Michele Orvieti.

contact / help

Contact trovarobato

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Dal Dottore
1. Io ho rotto un braccio
2. Io ho rotto un dito
3. Io stavo lì a guardar la luna e dentro l'occhio mi è finito un dito
4. Io ho vomitato
5. Io anch'io poi ho vomitato
6. Io ci sono scivolato

FACCIAMO FILA DAL DOTTORE, ORE e ORE e ORE....

1. Io ho preso freddo
2. Io ho preso caldo
3. Io ho messo un dito nella presa... e un dito nella pressa
4. Io ho fatto a botte
5. Io son caduto nella botte
6. io avevo finito il vino

FACCIAMO FILA DAL DOTTORE, ORE e ORE e ORE....
FACCIAMO FILA DAL DOTTORE,
MA LA MEDICINA è UNA

1. io c'ho la peste
2. io c'ho la lebbra
3. io c'ho le malattie famose che si curano coll'aspirina
4. io ho l'allergia
5. io sono allergico alle allergie
6. io c'ho mica niente ed invidiosi quelli mi han picchiato

7. io son malato,
8. io son guarito, poi, nel buttare nel bidone gli antibiotici, son scivolato
9. io faccio schifo
10. io anch'io faccio ancor più schifo
11. io non c'era in giro più nessuno e son venuto qua!!

a far la fila dal DOTTORE, ORE e ORE e ORE....
FACCIAMO FILA DAL DOTTORE,
MA LA MEDICINA è UNA
Track Name: Bigliettaio
Bigliettajo
che il mio biglietto trovi strano
lo tieni alto nella mano
non dirmi che mi vuoi buttare
giù dal treno

Bigliettaio
hai un difetto negli occhiali
non vedi i numeri normali
o sono io che vedo male?
o anche meno?

CAMPA L'UOMO SOPRA IL TRENO
CREPA L'UOMO SOTTO IL TRENO
COSTA TANTO SOPRA IL TRENO
COSTA TUTTO SOTTO IL TRENO
TI RIPOSI SOPRA IL TRENO
TI RITROVI SOTTO IL TRENO
NON LO FARE BIGLIETTAIO: TIRA IL FRENO!

Bigliettaio
Il mio biglietto non ti piace
E so di che tu sei capace
gettare un uomo a cuor serrreno
sotto al treno...

CAMPA L'UOMO SOPRA IL TRENO
CREPA L'UOMO SOTTO IL TRENO
COSTA TANTO SOPRA IL TRENO
COSTA TUTTO SOTTO IL TRENO
TI RIPOSI SOPRA IL TRENO
TI RITROVI SOTTO IL TRENO
NON LO FARE BIGLIETTAIO: TIRA IL FRENO!

Bigliettaio,
Ma cosa ho fatto mai di male?
“ Il biglietto è falso è di 4a classe,
non è timbrato, è stampato fuori asse,
è in carta rubata in treno
da un altro bagno di un altro treno
è pieno
di schizzi ed è tono su tono, per tanto illeggibile,
inobliterabile,
diretto a una stazione
che non è nella Nazione”
Bigliettaio...
“E MI HAI RUBATO IL POSTOO!”
Su, fai il buco nel biglietto...
Va beh, che non sarà perfetto,
ma è il solo che posseggo appieno:
sono alieno!
Track Name: Lo Squilibrista
Quando vado cado
quando cado rido
quando rido cado
vado fino a giù

Dove vado, vedi,
non sto mai in piedi
cado verso i piedi
non mi alzo più

Quando vado cado
Cado ma non grido
Il pianeta è infido...
se mi guardi, guarda bene: vedrai che

CADE TUTTO VERS0 ME!

Sono squilibrista
Casco su ogni pista
son professionista
del cadere giù

so cadere in basso
so cadere in alto
passo dopo salto
se mi guardi

CADE TUTTO VERS0 ME!
Track Name: Supplente Per Sempre
Per sempreee
supplenteee
Mi voglion tutti beeeneee
Perfino i cattivi
non scontan mai le pene
Arrivo e saltello
e grido “SONO bello”
mi vesto di giallo
e mentre parlo ballo
Supplenteee!! Presente
Finché non c'è il maestro
Lo vuole il destino
Lo spera ogni bambino
(per conto di un bambino)
Sorrido alla gente
che incrocia il mio balletto
Nel mentre il maestro, lamenta dal suo letto
“QUANTO POTREI ESSER SANO
SE SSOLO NON FOSSI MALATO
QUANTO POTREI ESSER VIVO
SE SSOLO NON FOSSI MAI NATO
MAESTRO MALATO”
Da sempre supplente
Sto al posto di qualcuno ( di certo al popolo inviso)
Per questo vi piaccio
Son buffo e inopportuno
Arrivo a cavallo
riparto in mongolfiera
Per sempre supplente
Almeno fino a sera
E dopo che faccio?
Eh boh, non mi vedete
di certo qualcosa
che non farebbe un prete
di certo qualcosa che
non farà il maestro
al chiaro di un ombra
a lamentarsi mesto
“QUANTO POTREI ESSER SANO
SE SSOLO NON FOSSI MALATO
QUANTO POTREI ESSER VIVO
SE SSOLO NON FOSSI MAI NATO
MAESTRO MALATO”
Supplente? “Assente
c'è il Supplente del supplente”
“Il Nostro supplente
ha fatto un incidente”
Adesso sta messo
col cuore assai dimesso
prega nell'ombra
guardatemi lo stesso
“QUANTO POTREI ESSER SANO
SE SSOLO NON FOSSI MALATO
QUANTO POTREI ESSER VIVO
SE SSOLO NON FOSSI MAI NATO
MAESTRO MALATO”
Track Name: La Famiglia Dei Becchini
SARA LUCIDA LA BARA,
LUCA FA UNA BELLA BUCA,
IO E LA MIA FAMIGLIA
CI TROVIAMO A MERAVIGLIA,
ANCHE SOTTOTERRA,
E SPERIAMO NELLA GUERRA

in un utile carestia
in un epica epidemia
che i più ricchi si porti via
lassù in cielo con i redenti
felici, contenti
venite a noi, parenti

SARA LUCIDA LA BARA,
LUCA FA UNA BELLA BUCA,
IO E LA MIA FAMIGLIA
CI TROVIAMO A MERAVIGLIA,
ANCHE SOTTOTERRA,
E SPERIAMO NELLA GUERRA

in un sacco di mali brutti
ma speriam che non muoian tutti
che per ogni malanno o piaga
uno in vita ci vuol che paga
felici, contenti,
venite a noi parenti

EMI ANNAFFIA I CRISANTEMI
TONI SCEGLIE QUELLI BUONI
PIERO GUIDA IL CARRO NERO
GINO ACCENDE IL LUMICINO E TUTTI AL CIMITERO
ALLA LUCE DEL SUO-CERO
Track Name: Macellaio Di Cognati
Macellaio di cognati
Ti presento mia sorella
Spero che la trovi bella
La sposerai

PER SAPERE COME SONO BUONO
PER SAPERE COME SONO CARO

Macellaio di cognati
hai sposato mia sorella
Ora taglia la budella e lo saprai:
Fatto a pezzi prelibati
Ora sto sul tuo bancone
Con in mano il numerino
Tutti quanti fan la fila, macellaio

PER SAPERE COME SONO BUONO
PER SAPER COME SONO CARO

PER SAPER COME SONO TENERO
DA TAGLIARE, DA AFFETTARE,
DA MANGIARE, DA COMPRARE

da tagliare ed affettare ed in padella
tre minuti, tre dall'altra

PER SAPERE COME SONO BUONO

PER SAPER COME SONO TENERO
DA TAGLIARE, DA AFFETTARE,
DA MANGIARE, DA COMPRARE
Track Name: L'AccalappiaTopi
L'accalappiatopi
è arrivato con due topi
dentro la valigia
L'accalappiatopi
questa notte viene
senti cantilene
sulle schiene
freddo non conviene
dopo non ci viene
più a dormire mai
nessuno che sia topo
nella vecchia tua dimora
“Portamici ora:
Accalappio topi
come fossero le

briciole di pane da raccogliere nel piatto
ma son solo topi e io son molto più che gatto

L'accalappiatopi
l'ha chiamato tua sorella
ferma sulla sedia
e sotto mille topi
a fare la ronda
lacrima che gronda
bella bionda
come sopra un onda
grigia e furibonda
lei gridava chiama
L'accalappiatopi,
finchè giunse con la biga
vecchia e cigolante
Ed ecco in un istante
fuoriuscire quella

borsa di formaggio ed un ventilatore vecchio
Per farne la trappola e portarli dentro un secchio

CACCERÀ, GHERMIRÀ, CANTERÀ NA NNA NNA NA NNA NNAAA
SCAPPERÒ FIN DA DIO perchè topo son Io...

l'accalappiatopi
corre verso la baracca
piena è la sua sacca
mentre tanti topi
fanno festa in strada
non so dove vada
cosìè quella cosa
dentro il sacco
ma dal quella casa ora
ma è sparita la sorella
porco topo!

Era il piano congeniato
dall'accalappiatopi
lo so perchè son topo
che in combutta con i
topi, entra le case e poi le svuota di sorelle
Dove le ha portate non si vede dalle stelle

CACCERÀ, GHERMIRÀ, CANTERÀ NA NNA NNA NA NNA NNAAA
SCAPPERÒ FIN DA DIO perchè topo son Io...

L'accalappiatopi
ora ha orecchie molto grandi
denti accuminati
L'accalappiatopi
parla con i topi
ed obbedisce ai topi
crede solo ai topi
infiltrato tra gli umani lui continua a fare il giro
per cercare tanti topi
ma ora quando li cattura
li nutre e li misura

fino a quando i topi
non saranno
mille e più milioni ad attaccare tutto il mondo
ora che lo sai non dico dove lo nascondo
Track Name: Il MilleMani
Il millemani per ogni mano ha un accessorio
Il millemani è nato nel laboratorio
con una mano
taglia la carta
con una mano
apre la porta
chiude la porta
con l'altra mano
ti schiaccia il BRUFOLOOO!

Il millemani raccoglie quello che tu perdi
Il millemani te lo conficca nelle carni
con una mano
ti gira il collo
con l'altra mano
ti fa il controllo
ti mette il bollo
e con l'altra mano
il millemani ha mille giochi da villano
con una mano
di da conforto
con l'altra mano
ti vuole morto
la mano morta
ti si avvicina e
ti schiaccia il BRUFOLOOO!

Il millemani lo devi prendere coi guanti
Il millemani sa usare le mani pesanti
Il millemani ti può aiutare in mille modi
per ogni mano dovrebbe fare circa un modo
con una mano
stringe le mani
con l'altra mano
saluta umani
e li tiene fermi
e coll'altra mano
ti schiaccia il BRUFOLOOO!

con una mano
ti do la mano
con l'altra mano
faccio il divano
poi ti ci lego
con una mano
provo a toccare se hai qualcosa di inumano
con una mano
prega il Corano
prega la Bibbia
con l'altra mano
che se ti prendo
con quella mano
ti schiaccio il BRUFOLOO!!!
Track Name: Il Trombettiero
Questa è la mia sala del riposo,
Questa è dove dormo quando non riposo,
Questa la stanza vista lago,
che
Si vede me
quando nuoto nel mio lago.

Questa è la mia sala per il pranzo,
Questa è la mia sala per quello che avanzo,
E ora giù per questa scala scura,
che
si vede te
nella sale di tortura.

Qui è dove soggiornano gli insorti,
Se non hanno sorte di esser presi morti,
Questa è la mia sala preferita:
c'è l'entrata
e non l'uscita
e chi strillerààà

TROMBETTIERO, LALLALLAAA
SUONA FIERO LALLALLÀÀÀ
QUELLE GRIDA NON LE VOGLIO PIÙ SENTIRE!
“CERTO, SIRE!”

Questa è la mia maschera di ferro,
Questa è la mia pala colla quale interro
Questa è la mia vergine di Norimberga
dalle terga
sento uscire odori strani
Questa è la mia forca da passeggio
Questa è la mia gogna che si chiude peggio
Questa è la mia ruota scassa ossa
ora è vuota
non è rossa... la diventeràààà
TROMBETTIERO, LALLALLAAA
SUONA FIERO LALLALLÀÀÀ
COPRI IL SUONO DELLE VOCI
COL TUO SUONO BATTAGLIERO
TROMBETTIERO...LALLALLAAA
SE TU INTERO VUOI RESTAR
QUELLE GRIDA NON MI FARE PIÙ SENTIRE

Ora trattenete le paure
Chi vuole provare queste mie torture?
Vieni, cembalista petulante
salteraio, pifferaio, e alla fine teeee


TROMBETTIERO, LALLALLAAA
SUONA FIERO LALLALLÀÀÀ
LA TUA VOCE NON LA VOGLIO PIÙ SSENTIRE
CERRRTOSSSSIRRRREEEEEEE
Track Name: Arbitro
se mi si punge sanguino
se mi infetto brulico
se mi incendio folgoro
se ricasco ho un livido
nero
ARBITRO fISCHIA
sE mi rompo, claudico
se c'è osso rosico
se c'è tempo termino
se c'è un arma stermino
tutto
ARBITRO fISCHIA
COME VENTO SU RINGHIERA
COME FRENO SU LAMIERA
COME DENTE SU DENTIERA
COME suola sulla cera ARBITROOO!!!

Se mi rimpinzo vomito
se non mangio scricchiolo
colla barca navigo
senza barca naufrago
colla voce ordino
senza voce
muovo la mia bocca
e par che dica
quel che dicon tutti
ARBITRO fISCHIA
come ferro su ferriera
come chiavi su portiera
come vecchio su corriera
come caffettiera (fischiaa!)
COME VENTO SU RINGHIERA
COME FRENO SU LAMIERA
COME DENTE SU DENTIERA
COME suola sulla cera
come gesso su lavagna
come vetro che si bagna
come uccello su montagna
come chi guadagna
Track Name: Il Nipote Elettronico
Se la vita non ti piace
ma la morte ti fa male,
se vuoi dirlo colla mamma
c'è una mamma digitale
Ti sa fare la polenta
ti sa fare la frittata
ti sa dare una carezza
con la mano temperata

Ma se hai un consiglio,
un altro consiglio
dallo al Nipote elettronico
E se il mondo sbadiglia
a chi lo consiglia
dillo al nipote elettronico
ti ascolterà aaa ààààà àààà

Se la vita non ti piace
Dai la colpa a chi ti pare
Alla moglie simulata,
che si attiva al tuo segnale
Se il nipote quello vero
non ti ascolta neanche morto
oppure anche se era vero
ed ascoltava, ormai è morto

E tu avevi un consiglio,
un altro consiglio....
dallo al Nipote elettronico
E se il mondo sbadiglia
a chi lo consiglia
dillo al nipote elettronico
ti ascolterà aaa ààààà àààà

Anche questo un consiglio
ed in quanto consiglio
lo do al mio nipote elettronico
E che il mondo sbadigli
parlando dei figli,
non il nipote elettronico
Track Name: L'Addestratore Di Luigi
Ho visto l'assaggiatore di veleni
che andava dall'Uomo con le dita lunghe
che come mestiere mette dita in gola
che andava da me, che andavo da te
che andavo dall'uomo che
decide dove vanno messi i cassonetti
che andava dall'uomo che ci vive dentro
che come mestiere guarda chi si butta
che andava da me che andava da te che siamo Luigi
e andiamo tutti da

LUIGI
L'ADDESTRATORE DI LUIGI
PIER LU IGI
ADDESTRA TUTTI I SUOI LUIGI
A DIVENTARE UN BUON LUIGI


ho visto lo scopritore di parole
che andava dall'inventor di dizionari
che andava dal masticante di linguaggi
che andava da te, che andavi da me
che andavo dal pesca-monetine
delle fontanelle di quartiere
che andava dal ingrandier di calamite
che come mestiere allunga calamite
che attirano me, che attirano te
che siamo Luigi e ci conduce da

LUIGI
L'ADDESTRATORE DI LUIGI
PIER LU IGI
ADDESTRA TUTTI I SUOI LUIGI
A DIVENTARE UN BUON LUIGI
Track Name: L'Idraulico Aulico
O buon dio, Qual Peccato aggio Io commesso per tal Supplizio attrarre?
Lo Scarico intasato, li Tubi che degocciano. Giungerà uno valoroso Condottiero per li miei Condotti?

“Signora giungo con gli Arnesi sul Cavallo.”
“Cortese!”
“Giratubi e Chiave Inglese.
Non ho una Tuta ma una ferrea Armatura.
Premura
È Compagna di Ventura
di Colui che tutto stura.”

“Da quando
Uuuh, Aulico l’Idraulico
ti aggiusta il Tubo.
Uuuh. Aulico l’Idraulico
con Chiave e Scudo.”

“Buon Cavaliere dello ScaricoSturato.
Evviva!
Calcareo è il mio Passato.
Ma trasparente è lo Fognario mio Presente.
Fa niente se l’è scuro
è il mio Futuro
per un Conto immantinente!”
“Ingente...”

“Uuuh, Aulico l’Idraulico
mi aggiusta il Tubo.
Uuuh. Aulico l’Idraulico
E un Bacio ci rubo!

Uuuh, Aulico l’Idraulico
ti aggiusta il Tubo.
Uuuh. Aulico l’Idraulico
con Chiave e Scudo.”

“Mia buona Donna pagherete con il Cuore
e l’Onore
de lo vostro buon Signore
che pagommi meno ore.”

“Uuuh, Aulico l’Idraulico
ti aggiusta il Tubo.
Uuuh. Aulico l’Idraulico
con Chiave e Scudo.

Uuuh, Aulico l’Idraulico
ti aggiusta il Tubo.
Uuuh. Aulico l’Idraulico
con Chiave e Scudo.

Et Soglia chiudo.”